Category Archives: Libri

Ho letto “Crepuscolo” di Kent Haruf

Intanto all’esterno della casa, fuori dalla stanza silenziosa in cui erano seduti, il buio iniziò ad avvolgere le strade. Presto i lampioni si sarebbero accesi tremolando, sfarfallando, per illuminare tutti gli angoli di Holt. Ultimo romanzo della trilogia di Kent … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Ho letto “Canto della pianura” di Kent Haruf

L’aria era ancora fresca, odorava di letame di cavallo e alberi ed erbacce secche e polvere nell’aria e qualcos’altro che non avrebbero saputo definire. Il primo della trilogia è stato Benedizione. In Canto della pianura non troviamo più Dad Lewis, … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Ho letto “Italia allo sbando” di Augusto Grandi

Leggere questo libro di Augusto Grandi alla vigilia del referendum è stato illuminante. Non che abbia spostato di un millimetro le mie intenzioni di voto, ma mi ha fornito in un’unica soluzione uno sguardo complessivo sul nostro Paese, un compendio … Continue reading

Posted in Libri, Politica, Società | Tagged , , | Leave a comment

Ho letto “Dall’altro capo del filo” di Andrea Camilleri

Più leggera e scorrevole delle ultime storie è questa nuova indagine del commissario Montalbano in cui la cronaca ormai si mescola alla fervida fantasia di Camilleri. Così anche nell’inventata Vigàta si susseguono gli sbarchi dei migranti come in tutta la … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Più lontano ancora” di Jonathan Franzen

Confesso che avevo comprato questo libro di Franzen credendolo un romanzo. Invece si trattava di un insieme di scritti – brevi saggi, ricordi personali, recensioni – ricco come una miniera d’oro, pieno di spunti da approfondire e di rimandi letterari … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Ho letto “Mani impure” di Patrizia Durante

Un uomo con le mani scuoiate. L’idea di fondo attorno alla quale ruota tutto il romanzo è alquanto suggestiva. Punire qualcuno che si è macchiato di orribili pratiche di pedofilia attraverso un rituale simbolico: dapprima la lavanda delle mani (che … Continue reading

Posted in Libri, Torino | Tagged , , , , | Leave a comment

Ho letto “Benedizione” di Kent Haruf

Lui le lanciò un’occhiata da un capo all’altro del tavolo. Hai intenzione di fare così per tutta la sera? Così come? Come se avessi le emorroidi. Ho ritrovato l’America rurale e provinciale di Steinbeck e di Faulkner, scrittori che ahimè … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , , , , , | Leave a comment

Ho letto “Il giardino delle storie intrecciate” di Claudia Manselli

Un piccolo libro che è una sorpresa. Molto torinese. Di una torinesità che trovo racchiusa in un breve passaggio: In fondo è così. Si apprezzano le cose soltanto quando si perdono. Ogni riferimento a quanto a Torino abbiamo e poi … Continue reading

Posted in Libri, Torino | Leave a comment

Ho letto “La terra dei sogni” di Vidar Sundstøl

Non essere triste se ti sembra di non appartenere a un determinato posto. Vuol dire che le tue opportunità stanno altrove. Forse sei una di quelle persone che si creano il loro mondo mentre sono in cammino. Queste parole pronunciate … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Retablo” di Vincenzo Consolo

Rosalia. Rosa e lia. Rosa che ha inebriato, rosa che ha confuso, rosa che ha sventato, roso che ha róso, il mio cervello s’è mangiato. Rosa che non è rosa, rosa che è datura, gelsomino, bàlico e viola; rosa che … Continue reading

Posted in Libri, Viaggi | Tagged , , | Leave a comment