Category Archives: Libri

Ho letto “La ballata di Adam Henry” di Ian McEwan

Fiona Maye è giudice dell’Alta Corte britannica in servizio alla Sezione Famiglia. E’ sposata da trentacinque anni sempre con Jack, senza figli, dai conoscenti è definita come una donna  che ha “divino distacco, diabolica perspicacia e una bellezza che non … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Quando tutto tornerà a essere come non è mai stato” di Joachim Meyerhoff

Così sono cresciuto. In mezzo a millecinquecento malati psichici, minorati mentali e fisici. Io e i miei fratelli davamo ai malati i nomi più diversi. Li chiamavamo spietatamente idioti, squilibrati o pazzi. Ma anche scemi, ebeti, citrulli, rinco, minchio e … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Il senso del dolore” di Maurizio De Giovanni

Mi avvicino sempre con circospezione ai giallisti seriali, soprattutto se italiani, per non aggiungere altra carne al fuoco delle mie letture, perché sono già molte le serialità che seguo quasi in tempo reale. Tuttavia mi incuriosisce il nuovo fenomeno degli … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Sovvertimento dei sensi” di Stefan Zweig

In occasione del sessantesimo anno d’età e del trentesimo di insegnamento a un professore di letteratura inglese viene regalato un libro, scritto dai suoi studenti, nel quale è narrata la sua storia attraverso scritti, saggi, contributi scientifici. Tutta la sua … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “nulla, solo la notte” di John Williams

Una forza oscura e innominabile l’aveva sempre spinto da un posto all’altro, lungo sentieri che non aveva intenzione di percorrere, oltre porte che non conosceva né desiderava conoscere. E’ l’opera prima di John Williams, l’autore dell’acclamato Stoner (1965), pubblicata nel … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Nessuno è innocente” di Roberta De Falco

Questo umore nero, tendente al pessimismo, sarebbe stato perfetto per una persona che, nella vita, avesse voluto fare lo scrittore, il pensatore, il filosofo, ma per un commissario di polizia come Benussi non era certo il massimo. Una lettura estiva … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Tempesta” di Roger Vercel

La pioggia sferzava i vetri come potenti getti di pompa e, nell’intervallo tra una raffica e l’altra, la si udiva scivolare sui tetti, correre nelle grondaie piene, colare giù a fiotti. Si sentiva che fuori la terra traboccava e che … Continue reading

Posted in Bretagna, Francia, Libri, Mare | Leave a comment

Ho letto “La quarta forma di Satana” di Pieter Aspe

E una volta tanto non si tratta di un malcostume tipicamente belga. Il nepotismo è forse l’unica forma di corruzione universalmente praticata. Il commissario della polizia di Bruges Pieter Van In è alle prese con una vicenda che vede un … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Titoli di coda” di Petros Markaris

I tedeschi hanno un rapporto erotico con il loro lavoro; al contrario i greci lo considerano una maledizione. E’ paradossale leggere in  questi giorni l’ultimo libro di Petros Markaris. La Grecia è veramente ai titoli di coda, come lo è … Continue reading

Posted in Libri, Politica | Leave a comment

Ho letto “Viaggio in Portogallo” di José Saramago

Mai nessuna mia lettura fu così tempestiva e propizia. Mi ha impegnato tutto il mese di maggio, alla vigilia di un viaggio, all’inizio di un’estate che auspico foriera di altri viaggi, nell’attesa di quell’altro, l’ultimo, quello definitivo, obbligatorio, che spero … Continue reading

Posted in Libri, Viaggi | Leave a comment