Category Archives: Libri

Ho letto “Tempesta” di Roger Vercel

La pioggia sferzava i vetri come potenti getti di pompa e, nell’intervallo tra una raffica e l’altra, la si udiva scivolare sui tetti, correre nelle grondaie piene, colare giù a fiotti. Si sentiva che fuori la terra traboccava e che … Continue reading

Posted in Bretagna, Francia, Libri, Mare | Leave a comment

Ho letto “La quarta forma di Satana” di Pieter Aspe

E una volta tanto non si tratta di un malcostume tipicamente belga. Il nepotismo è forse l’unica forma di corruzione universalmente praticata. Il commissario della polizia di Bruges Pieter Van In è alle prese con una vicenda che vede un … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Titoli di coda” di Petros Markaris

I tedeschi hanno un rapporto erotico con il loro lavoro; al contrario i greci lo considerano una maledizione. E’ paradossale leggere in  questi giorni l’ultimo libro di Petros Markaris. La Grecia è veramente ai titoli di coda, come lo è … Continue reading

Posted in Libri, Politica | Leave a comment

Ho letto “Viaggio in Portogallo” di José Saramago

Mai nessuna mia lettura fu così tempestiva e propizia. Mi ha impegnato tutto il mese di maggio, alla vigilia di un viaggio, all’inizio di un’estate che auspico foriera di altri viaggi, nell’attesa di quell’altro, l’ultimo, quello definitivo, obbligatorio, che spero … Continue reading

Posted in Libri, Viaggi | Leave a comment

Ho letto “La giostra degli scambi” di Andrea Camilleri

Che può fari un omo che torna a la sò casa alli setti del matino, doppo ‘na nuttata vigilante e che avi un appuntamento con il sò superiori per le novi a Montelusa? Che dire del nuovo Montalbano, che non … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Ventiquattro ore nella vita di una donna” di Stefan Zweig

Invecchiare non significa altro che non aver più paura del proprio passato. Scrittore tra i più prolifici, Stefan Zweig è stato sempre molto saccheggiato dal cinema. Persino Wes Anderson si è ispirato alle sue opere, non una in particolare, dedicandogli … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Ho letto “Andare insieme, andare lontano” di Enrico Letta

Premesso che considero demenziale comprare i libri scritti dai politici, mi ero riservato questa eccezione per il volumetto di Enrico Letta. Lo aspettavo e sono andato a cercarlo in una Feltrinelli pochi giorni dopo l’uscita. Tra le novità di saggistica … Continue reading

Posted in Libri, Politica | Leave a comment

Ho letto “La verità dell’alligatore” di Massimo Carlotto

Puoi togliere il blues dall’alcol ma non l’alcol dal blues. Alle fine ho ceduto alle insistenze di una mia cara amica che mi incitava a leggere Carlotto, uno scrittore che avevo rimosso, come quasi tutti i giallisti italiani. Ora i … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment

Gouveia, dimenticata da Saramago

José Saramago certo non immaginava che nei primi giorni di maggio del 2015 mi sarei avventurato dalle parti della Serra da Estrela e precisamente a Gouveia. Altrimenti nel suo Viaggio in Portogallo, ancorché si premuri di avvisare il lettore di … Continue reading

Posted in Libri, Viaggi | Leave a comment

Ho letto “La fanciulla è morta” di Colin Dexter

Questa volta Morse si ammala e anche seriamente. Così è costretto a qualche settimana di ospedale, ulcera perforata! Impagabili sono i dialoghi con i medici in cui Morse tenta di nascondere il suo lato debole, quello per la bottiglia. La … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment