Archivi del mese: luglio 2010

Ho letto “Nel segno della pecora” di Murakami Haruki

La spasmodica ricerca di una pecora, bianca con una macchia a forma di stella color caffè sulla schiena, di una razza sconosciuta, è al centro di questo romanzo di Murakami. Appare in una fotografia in mezzo ad altre pecore e … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho letto “Freddo a luglio” di Joe R. Lansdale

“Certe volte il clima è così soffocante che l’umidità sembra dotata di massa propria, e quando cammini ti sembra di guadare della gelatina”. Avevo appositamente tenuto in disparte questo libro di Lansdale per leggerlo durante l’estate, sperando che almeno per … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho letto “Viaggiatori paganti” di Gipo Farassino

Pare di sentirlo Gipo Farassino che racconta la storia narrata in questo libro! Come in tanti suoi monologhi teatrali. Perché nella vicenda “anni cinquanta” di Matteo “Teo” Monti ci deve essere molto di autobiografico. Il romanzo prende l’avvio da un … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Tolleranza e integrazione, David Byrne ci insegna qualcosa

Partendo dall’uso della bicicletta, David Byrne – grande cantante nonché fondatore dei Talkin Heads – svolge alcune riflessioni sulla tolleranza e l’integrazione. Considerazioni che mi trovano completamente d’accordo laddove si interroga sulla necessità di individuare la linea di demarcazione tra … Continua a leggere

Pubblicato in Politica, Società | Lascia un commento