Archivi del mese: novembre 2011

Mio cognato Venanzio e l’auto ovvero la crisi Fiat vista dal basso

Se mio cognato Venanzio ha deciso di non comprare più Fiat, una ragione ci sarà. Quando me lo ha detto – lui che ha passato una vita da collaudatore nella filiale di corso Bramante, lui che in tuta bianca immacolata … Continua a leggere

Pubblicato in Riccardo, Società, Torino | 1 commento

Ho visto “Miracolo a Le Havre”

Altro che miracolo a Le Havre! Il vero miracolo è fare un film così di questi tempi. Poetico, delicato, ricco di speranza. Mentre lo guardavo mi veniva in mente che Kaurismaki è l’essenza del cinema, che una storia si racconta … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Musica | Lascia un commento

Ho letto “Le dieci donne del cavaliere” di Arto Paasilinna

Un gentiluomo non dimentica mai le attenzioni che gli sono state rivolte. Chi ha apprezzato “L’anno della lepre” e “Il bosco delle volpi” si troverà un po’ spiazzato dall’inconsistenza di questo ultimo romanzo di Paasilinna. Non c’è più la freschezza … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho riletto “Quelli di sottocastello” di Alessandro Caldara

Perché a un “padano” come me il mare piaccia in modo quasi morboso è un mistero che non saprei svelare. Inizia così il libro scritto da mio padre 35 anni fa (in realtà la pubblicazione è del 1978) dopo aver … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Riccardo | Lascia un commento

Ho visto “Pina -3D”

Ovviamente non è un film per tutti. Ma anche non è un film solo per appassionati di danza. L’ho visto in 3D e mi riservo di guardarlo in 2D, perché temo che con la tecnologia perda qualcosa (personalmente lascerei il … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Musica, Teatro | Lascia un commento

Ho letto “La sovrana lettrice” di Alan Bennett

“Certamente” disse la regina “ma ragguagliare non è leggere. Anzi, è l’esatto contrario. Il ragguaglio è succinto, concreto e pertinente. La lettura è disordinata, dispersiva e sempre invitante. Il ragguaglio esaurisce la questione, la lettura la apre”. La regina ha … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho visto “Il cuore grande delle ragazze”

Anche al cinema non si finisce mai di imparare. Non conoscevo questo Cesare Cremonini e ho visto il film senza sapere chi fosse (ma i film di Pupi Avati sono così, pieni di facce e personaggi originali….e mi piacciono quasi … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho letto “Frammenti di barriera” di Gipo Farassino

Questo libro è uscito qualche settimana fa abbinato a La Stampa, poi l’ho trovato in libreria. Credo non se lo siano lasciato sfuggire quelli che hanno i capelli bianchi e hanno vissuto la loro gioventù in barriera. I barrieranti, li … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Torino | Lascia un commento

Ho visto “Johnny English – La rinascita”

Non ho memoria del film del 2003, di cui questo rappresenta il sequel. Certo è che sono filmetti che passano senza lasciare traccia, se non quella momentanea di qualche battuta divertente. Mi accorgo ormai che in tante più sale vengono … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho visto “Faust”

Forse è la mia scarsa dimestichezza con il cinema di Aleksandr Sokurov a non avermi fatto apprezzare questa ennesima variante cinematografica di Faust, uno dei miti più esplorati da tutte le branche della cultura mondiale, letteratura, teatro, musica, cinema….. Anzi, … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento