Archivi del mese: febbraio 2013

Ho visto “The Sessions”

Mark O’Brien si è ammalato di poliomielite da bambino e dall’età di quattro anni vive paralizzato dal collo in giù in un polmone d’acciaio, da cui esce solo per qualche ora al giorno. Nonostante questo terribile handicap è riuscito a … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho visto “La luna in un giorno”

Niño, ¡Que te vas a caer al río! En lo hondo hay una rosa y en la rosa hay otro río. ¡Mira aquel pájaro! ¡Mira aquel pájaro amarillo! (….) Ora per poter apprezzare uno spettacolo circense bisogna anche fare uno … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro | Lascia un commento

Ho letto “Il tuttomio” di Andrea Camilleri

Il suo corpo le sta dicendo che non ce la farà a stare senza Mario sino a giovedì, che è l’unico giorno nel quale potranno rivedersi. Uno dice Camilleri e pensa subito a Montalbano. Oppure a certi suoi romanzi storici. … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho letto “La collina del vento” di Carmine Abate

“Il mio caro papà che certi giorni sembra inseguirmi nella folla e, quando mi giro, lui non c’è e al suo posto vedo la scia di uno sguardo vivo che sparisce in un attimo”. Saga familiare attraverso quattro generazioni, dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho visto “Promised Land”

Una commedia amara che ha in Matt Damon e Frances McDormand i suoi punti di forza. I due sono Steve e Sue, dipendenti di una compagnia del settore energetico incaricati di acquisire dei terreni in una zona rurale molto depressa … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho letto “Notte fantastica” di Stefan Zweig

E’ uno splendido libro con quattro racconti di Stefan Zweig, scrittore austriaco della prima metà del secolo scorso, che avevo scoperto leggendo “Estasi di libertà”. Adelphi procede a ripubblicarne la sterminata produzione, questa breve raccolta è uscita nel 2012. Leggere … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho visto “Zero Dark Thirty”

Cinema di ricostruzione storica, uno di quei film che si ricordano per il complesso della vicenda e non per un attore o per una faccia rimasta impressa. Una vicenda realmente accaduta e che per di più scaturisce dalle carte segrete … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho letto “Le signorine di Concarneau” di Georges Simenon

Era la prima volta che guidava di sera, nell’oscurità, e i suoi stessi fari lo mettevano in apprensione. Innanzitutto perché trasformavano il paesaggio, gli oggetti, e perfino gli uomini, al punto di rendere l’universo irriconoscibile. Jules Guérec, quarantenne scapolo, vive … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho visto “Re della terra selvaggia”

Si chiama Quvenzhané Wallis. Segnarsi il nome. E’ una straordinaria ‘attrice’ di nove anni, candidata all’Oscar come miglior attrice protagonista per aver interpretato il ruolo di Hushpuppy, una bambina (nel film ha sei anni) che vive con il papà Wink … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho visto “Flight”

“Flight” ovvero della prevedibilità. Il pilota Whip Whitaker dopo una notte brava con la sua assistente di volo Katerina “Trina” – a base di sesso, alcol e cocaina – deve condurre un volo di linea da Orlando ad Atlanta con … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento