Archivi tag: Adelphi Edizioni

Ho letto “La passeggiata” di Robert Walser

Al diavolo la miserabile frenesia di voler apparire più di quel che si è! È un’autentica catastrofe. Cose come queste diffondono nel mondo pericoli di guerra, morte, miseria, odio e vilipendio, e impongono a tutto ciò che esiste una deprecanda … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Ho letto “Vertigini” di W.G. Sebald

Vertigini è stata la mia prima lettura di Sebald. Ho già avuto modo di scrivere di averlo scoperto attraverso un’intervista di una dozzina di anni fa a John Banville, altro mio scrittore di culto. Al suo interlocutore Banville indicava W.G.Sebald … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Viaggi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ho letto “Gli emigrati” di Winfried G. Sebald

In questo periodo, diciamo convulso, non potevo lasciare in disparte un libro con un titolo così. Raccoglie quattro scritti pubblicati in tedesco nel 1992 e nel 1996 in Inghilterra dove lo stesso Sebald era emigrato, a Norwich per insegnare Letteratura … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Viaggi | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Ho letto “Il bene sia con voi!” di Vasilij Grossman

Le relazioni fra persone di nazionalità diverse arricchiscono la convivenza umana rendendola più pittoresca. E la condizione necessaria per tanta ricchezza, la prima in ordine di importanza, quella principale, è la libertà. Nel 1961 Vasilij Grossman (1905-1964), dopo che il … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ho letto “Il conte di Saint-Germain” di Alexander Lernet-Holenia

A pensarci bene… il Bello, quando è mescolato col Brutto, non serve più a nulla; diventa soltanto ancora più insopportabile del Brutto. Potrebbe essere un bel romanzo a tinte gialle se Lernet-Holenia non lo avesse infarcito di digressioni a decine … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ho letto “Marte in Ariete” di Alexander Lernet-Holenia

C’è gente che sostiene: il modo in cui viviamo dipende unicamente dalla nostra volontà, e tutte le opinioni diverse han da essere valutate come pure fantasticherie. Ma c’è anche chi è disposto ad ammettere, invece, che le sorti dei viventi … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ho letto “Il signore di Parigi” e “Il Barone Bagge” di Alexander Lernet-Holenia

Torno a leggere Lernet-Holenia dopo lo spumeggiante romanzo Ero Jack Mortimer che me lo aveva fatto conoscere. Sono due brevi romanzi di ambientazione storica. Il signore di Parigi altri non è che il boia, colui che regnò durante la Grande … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | Lascia un commento