Archivi categoria: Politica

Ho letto “Brigata Tre Confini” di Paolo Alberto Cattaneo

Sono sorpreso e rinfrancato nello scoprire che ci sono ragazzi che hanno voglia e curiosità di andare a indagare e ricostruire pagine di storia che a nessun costo dovrebbero essere dimenticate. Lo fa con il garbo dello scrittore e la … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Politica, Torino | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ho letto “La ragazza con la Leica” di Helena Janeczek

La fotografia è fatta di nulla, inflazionata, merce che scade in un giorno. Confermo che non vado d’accordo con i premi letterari. Devo starne lontano e avvicinarmi alla lettura dei libri vincitori soltanto dopo che il tempo, a volte tanto … Continua a leggere

Pubblicato in Francia, Libri, Politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho visto “The Party” di Sally Potter

E’ un bel film, anche divertente, che ora mi piacerebbe vedere a teatro. Perché pare proprio fatto apposta per essere recitato su un palcoscenico. La scrittura di Sally Potter infatti si attiene perfettamente alle tre unità aristoteliche: di tempo, di … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Politica, Teatro | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho visto “Oltre la notte” di Fatih Akin

La proiezione termina con un cartello che ricorda quanti attentati sono stati commessi tra il 2000 e il 2007 in Germania da un movimento neonazista, l’NSU (Nationalsozialistischer Untergrund), con morti e feriti. Tutti avevano per oggetto cittadini tedeschi di origine … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Politica | Lascia un commento

Ho letto “Il potere dei senza potere” di Václav Havel

Uno spettro s’aggira per l’Europa orientale: in Occidente lo chiamano “dissenso”. Perché leggere oggi Il potere dei senza potere, un testo scritto nel 1978 quando il blocco sovietico era ben saldo e Václav Havel (1936-2011) un «dissidente» tenuto sotto stretto … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Politica, Società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ho letto “Memorie di un barbiere” di Giovanni Germanetto

Avrò avuto quindici o forse sedici anni quando l’ho letto. Era uno dei libri che mio padre portava a casa, chissà perché tutti di Editori Riuniti. Era così che avevo conosciuto il premio Nobel Michail Aleksandrovič Šolochov (Terre dissodate, Il … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Politica, Torino | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Aspettando Bella Ciao

Voglio spendere due parole sullo spettacolo di mercoledì 4 luglio alle 21.30 in Piazzetta Reale per la rassegna Torino Estate Reale. Dico questo perché spero che tutti i 1500 posti allestiti trovino un occupante e a quanto ho visto al … Continua a leggere

Pubblicato in Musica, Politica, Società, Torino | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho letto “La nuvola nera” di Fred Hoyle

L’ho trovato da qualche parte, ingiallito, con puntinature sulla carta e quel caratteristico sentore di muffa tipico dei libri che sono stati dimenticati per decenni in una cantina o in una libreria polverosa e umida. Un Feltrinelli della collana Universale … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Politica | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ho letto “Il puzzle Moro” di Giovanni Fasanella

Sulla drammatica vicenda di Aldo Moro si sono scritte tonnellate di libri. Forse perché non si è mai conclusa e neppure oggi lo è, nonostante nuove carte siano venute alla luce e l’ultima commissione Moro abbia lavorato bene. Mi piacerebbe … Continua a leggere

Pubblicato in Francia, Libri, Politica, Società | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ho letto “Numero undici” di Jonathan Coe

L’umorismo politico è l’esatto opposto dell’azione politica. Numero undici è l’ultimo romanzo dello scrittore di Birmingham che pubblica regolarmente un libro ogni 3-4 anni. E’ la solita satira graffiante e divertente contro pezzi della società e della politica britannica. Questa volta … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Politica, Società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento