Archivi autore: riccardo

Ho letto “L’eco di uno sparo” di Massimo Zamboni

L’eco di uno sparo non si quieta mai. Mi sono tenuto le ultime cinquanta pagine per leggerle a Reggio Emilia, dove questo libro è stato vissuto, pensato, scritto. Massimo Zamboni è un personaggio molto conosciuto a livello musicale, essendo stato … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Politica | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Con “Impromptu” spazio ai nuovi talenti del Cirko Vertigo

Più di un saggio di fine corso e meno di uno spettacolo compiuto. È Impromptu, titolo mutuato dal linguaggio musicale e dal francese, in senso lato improvvisazione, la nuova produzione del Cirko Vertigo di Grugliasco. Vi hanno lavorato gli allievi … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro, Torino | Contrassegnato , , | 1 commento

Ho letto “Il corpo del gatto” di Davide Longo

L’avevo comprato credendolo un libro di quell’altro Davide Longo, classe 1971, di Carmagnola, autore di Così giocano le bestie giovani (2018) e Il mangiatore di pietre (2004), quest’ultimo divenuto anche un film diretto da Nicola Bellucci e interpretato da Luigi … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Torino | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ho letto “Il racconto del barista” di Ivan Doig

E’ crollata la stella polare del soldato (W. Shakespeare, Antonio e Cleopatra). L’ho trovato sotto l’albero di Natale. Chi mi conosce sa bene come solleticare le mie curiosità letterarie. Sono felice di aver fatto la scoperta di Ivan Doig (1939-2015). … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho visto “Il corriere – The Mule” di Clint Eastwood

L’ottantottenne Clint Eastwood ci sa ancora fare, sia davanti che dietro la macchina da presa. Non c’è dubbio. Questo è un bel film, molto americano. Dentro ci sono la vecchiaia (che da qualche tempo deborda dagli schermi) e la famiglia, … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

La mia compilation anti-Sanremo

E’ la musica di cui mi circondo e che ascolto in questi giorni. In casa o in auto con un cd sempre in funzione o fuori collegandomi a Spotify. L’importante è selezionare, cercando di restare lontano dalla musica mainstream, ogni … Continua a leggere

Pubblicato in Francia, Montagna, Musica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho visto “I nomi del Signor Sulčič” di Elisabetta Sgarbi

Mi piacciono i lavori di Elisabetta Sgarbi, che siano documentari o fiction, sono molto curati, sia nella fotografia che nel montaggio. E poi c’è quasi sempre la musica di Franco Battiato, capace come pochi di entrare nelle atmosfere di un … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Documentari, Politica | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho letto “La canzone del ritorno” di David Trueba

Tutti conosciamo il finale. E non è un lieto fine. Curioso, questo racconto, perché conosciamo il finale, ma ignoriamo la trama. E’ stata la mia prima lettura dell’anno e dico subito che è un libro straordinario. David Trueba è uno … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Musica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ho letto “L’angelo nero” di Mari Jungstedt

Mari Jungstedt è una simpatica signora svedese, giornalista e scrittrice di thriller. Appartiene quindi all’infinita schiera di giallisti svedesi e più in generale scandinavi. Ormai ho perso il conto e ogni tanto se ne aggiunge uno. Jungstedt ha pubblicato nel … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Mare | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ho visto “Vice – L’Uomo nell’Ombra” di Adam McKay

E’ il primo film che ho visto nel 2019. Credo di aver scelto bene perché Vice è parecchio intrigante. Certo devono piacere i biopic, ancor più le vicende politiche degli ultimi sessant’anni e i misfatti compiuti dagli Stati Uniti in … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Politica | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento