Archivi categoria: Teatro

Ho letto “Coltelli” di John Cassavetes

Ho ritrovato in una biblioteca che mi era appartenuta questo libercolo. Testo pubblicato da Casa Usher nell’ottobre 1981 dell’unico lavoro teatrale di John Cassavetes (traduzione e adattamento di Basilio Franchina) in occasione dell’allestimento del Teatro Stabile di Bolzano. E questo … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Libri, Teatro | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Mi sono divertito al “Vertigo Christmas Show”

In una città triste come questa (non Grugliasco, per carità…) ben vengano proposte che portano allegria, stupore, magìa, incanto (ce ne sono anche altre, ne scriverò). Sono contento che la proposta di Natale del Cirko Vertigo sia coronata da tanto … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro, Torino | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ho visto “Odissea – Another Journey” di Cirko Vertigo e Accademia dei Folli

Non passa anno senza che vada a vedere almeno uno spettacolo di Cirko Vertigo. Gli appunti sul mio blog, anno dopo anno, stanno a dimostrarlo. Talvolta sono stato in giuria nei concorsi, altre volte semplice spettatore. Alcune volte si è … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro | Lascia un commento

Ho letto “La seconda vita di Francesco d’Assisi” di José Saramago

Questo splendido volumetto (certo per definirlo tale occorre amare Saramago…) raccoglie quattro testi teatrali, uno più bello dell’altro, scritti tra il 1978 e il 1993. Un solo altro dramma, Don Giovanni, o Il dissoluto assolto, fu scritto nel 2005 e … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Teatro | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ho visto “Minetti” al Teatro Astra con un grande Eros Pagni

Minetti – Ritratto di un artista da vecchio di Thomas Bernhard è un testo teatrale che mi ha sempre affascinato. Lo scrittore e drammaturgo austriaco lo aveva scritto per Bernhard Theodor Henry Minetti (1905–1998), da molti considerato il più grande … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro | Lascia un commento

Ho visto “Mardigrà” del Cirko Vertigo

La cucina come metafora di uno spettacolo. O viceversa. Non l’avevo capito fino a ieri sera. Mi ha aperto gli occhi Mardigrà, la  nuova creazione di Cirko Vertigo messa in scena da Onofrio Colucci per la rassegna Sul Filo del … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro, Torino | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ho visto “Fedra” da Seneca, con Laura Marinoni

Leggo di statistiche secondo le quali ci sarebbe un ritorno del pubblico in teatro. Tra l’altro non credo che lo Stabile torinese abbia mai conosciuto clamorose flessioni. Ma se la tendenza nazionale è questa (dati riferiti al primo semestre 2015) … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro | Lascia un commento

Ho letto “Alfabeto Poli”

PARODIA In tutto quello che faccio c’è un po’ di parodia… perché non sono una donna vera, non sono un giovane, sono un vecchietto. Mi sono ricordato che avevo tenuto da parte questo libro dopo aver visto qualche puntata di … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Teatro | Lascia un commento

Ho visto “Interruption” di Yorgos Zois (Grecia) – Biennale di Venezia 2015, Orizzonti 72

In un grande teatro di Atene si recita una versione postmoderna dell’Orestea di Eschilo, con tanto di gabbia vetrata per gli attori e luci al neon. All’improvviso lo spettacolo si interrompe ed entra un gruppo di giovani armati di pistole. … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Teatro | Lascia un commento

Checkpoint Circus premia Rio Ballerani e Elisa Mutto

Cosa si può fare in soli quindici minuti di performance, poi soggetta alla valutazione di una giuria di critici e di pubblico? Naturalmente occorre far risaltare le proprie capacità, mettere in evidenza tecnica e stile, eclettismo e virtuosismo, ma soprattutto … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro | Lascia un commento