Archivi del mese: agosto 2013

Ho visto “Red 2”

Non avevo visto il precedente e di solito evito i film con il numero, ma mentre ero in vacanza una sera avevo voglia di cinema (in realtà tenevo d’occhio la programmazione in lingua italiana del cinema di Brunico) e mi … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho letto “Patologie” di Zachar Prilepin

Il nostro comandante di plotone è Collo. E’ così che lo chiamano: la sua testa e il collo hanno lo stesso diametro. Zachar Prilepin ha scritto Patologie tre anni dopo essersi congedato dagli OMON, le truppe speciali russe con le … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho letto “La rizzagliata” di Andrea Camilleri

“Ti faccio notare…” “E finiscila con ‘sta camurrìa di ti faccio notare!” Mi sono ritrovato tra le mani durante le vacanze questo libro di Camilleri su cui avevo sorvolato quando era uscito. E invece è stata un lettura amena, pur … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ad Avise la magia della musica e dei balli di Etétrad

Affido ad alcuni momenti e altrettante immagini, nell’impossibilità di consegnare a uno scritto tutte le emozioni e le sensazioni provate a Etétrad, la sintesi di ciò che è stata per me questa esperienza vissuta full immersion tra i monti della … Continua a leggere

Pubblicato in Montagna, Musica | Lascia un commento

Ho letto “Maigret e l’informatore” di Georges Simenon

“Non è possibile…Non aveva nemici…”. “Almeno uno doveva averlo, visto che lo hanno freddato…”. Il morto di turno è Maurice Marcia, ristoratore di successo dopo una vita alquanto burrascosa. E’ stato ucciso con un colpo di pistola e abbandonato in … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho visto “Se sposti un posto a tavola”

A mettere in guardia dovrebbe essere sufficiente una delle prime inquadrature: Marie (Louise Monot) sul treno diretto ad Avignone legge L’amour dure trois ans di Frédéric Beigbeder, romanzo (e conseguente film) tra i più insulsi degli ultimi anni. Così ho … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema | Lascia un commento

Ho letto “In autunno cova la vendetta” di Philippe Georget

Tenente… Erano oltre quindici anni che un governo aveva fatto finta di modernizzare la polizia semplicemente americanizzando i gradi, ma lui faceva ancora fatica ad abituarsi. Ritrovo finalmente Gilles Sebag, il poliziotto di Perpignan, dopo averlo incontrato lo scorso anno … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Ho letto “Il segreto di Angela” di Francesco Recami

Erano persone di una certa età e di una certa esperienza, pertanto nella maggior parte dei casi verso una cert’ora uno dei due, l’ospitato, toglieva il disturbo e se ne tornava nel proprio appartamento e alle proprie comodità. Ormai mi … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Lascia un commento